Cosa sono i CFD?

I CFD sono uno strumento accessibile e popolare per i trader di forex e finanziari. Ma se hai ancora bisogno di conoscere i dettagli, ti chiederai qual è la definizione di CFD?

Un “contratto per differenza” (CFD) è un accordo in cui l’investitore acquista un contratto che anticipa una variazione di valore su un particolare prodotto finanziario. Acquistando un CFD non si acquista l’attività sottostante. Questo significa che è possibile utilizzare la leva finanziaria per aumentare la dimensione del contratto utilizzando un deposito (margine) più piccolo.

https://www.infinox.com/it/wp-content/uploads/sites/2/2019/01/Learn_Detail_WhatAreCFDs.svg

Come investire in CFD

Il trading con i CFD è un modo accessibile per i trader di forex per speculare sui mercati finanziari più popolari come il forex o le azioni. Se si vuole investire sul movimento del dollaro USA contro l’euro, o si ha la sensazione che le azioni di Facebook aumenteranno rapidamente, invece di spendere migliaia di dollari contro l’euro, si dovrebbe prendere un CFD. Un contratto per differenza (CFD) consente di utilizzare una frazione del valore totale di un lotto da investire. La dimensione standard di un lotto nel forex trading è di 100.000 unità di valuta (dollari, euro, ecc.), anche se è possibile negoziare anche mini lotti (10.000) e micro lotti (1.000). Quando si apre un conto di trading si deposita denaro sul conto, che è il saldo o il capitale proprio. Se si desidera aprire un CFD, si dovrebbe utilizzare la leva finanziaria disponibile per creare il margine per il proprio trade.

Ad esempio, se la leva finanziaria disponibile è 10:1 si potrebbero mettere 1.000 dollari per accedere a un investimento di 10.000 dollari. La somma di $1.000 è il tuo margine (deposito) e la leva finanziaria disponibile di 10:1 significa che potrai realizzare profitti o perdite sulla base del valore totale dei $10.000. Quindi, se il tuo trade sale del 2% fino a $10.200 e chiudi la tua posizione, otterrai un profitto di $200. Il tuo margine iniziale era di $1.000, quindi hai realizzato un profitto di $200 sul tuo margine di $1.000, che è l’equivalente di un rendimento del 20%. Tuttavia, se l’operazione è scesa del 2%, la perdita di 200 dollari significa che hai subito una perdita del 20%.

Questo esempio estremamente semplificato non tiene conto delle commissioni associate alla transazione. Alcuni broker potrebbero addebitare una commissione o una tariffa fissa su qualsiasi operazione e sullo spread.

Dai un’occhiata alla spiegazione dei nostri spread e dei margini per saperne di più.